Web Designer & Web Developer WordPress, SEO, HTML5, JQuery e molto altro. Piccoli articoli per grandi progetti!




Developer Conference 2017

Developer conference Codeanywhere 2017

Developer conference Codeanywhere 2017

Dal 1 e 2 giugno a Sapalto in Croazia

La più grande conferenza per gli sviluppatori dell'Europa sudorientale.
Questo evento, Shift 2017 è il sesto e riunirà più di 1500 partecipanti. Durante i due giorni di conferenza, Shift diventa un luogo di incontro per gli sviluppatori della città più bella del mondo Spalato in Croazia.

Si parlerà delle tecnologie più avanzate, le tecniche e le tendenze più in uso per gli sviluppatori, con autorevoli presenze provenienti da; GitHub, Twitch, Atlassian, GitLab, Heroku, Google, Facebook e molti altri ancora.

 

 

Workshop con gli esperti del settore e i leader che ti faranno  avvicinare con estrema facilità ad alcune delle tecnologie più emozionanti: React, React Native, Webpack e Symphony.
Due ore di workshop pratici saranno in esecuzione in parallelo con il resto dell'evento quindi non dimenticate i vostri computer portatili.
I workshop si svolgeranno nell'area 55, la capacità dei posti a sedere è limitata...

Tutto questo organizzato da Shift scopri di più Link

 

widget instagram SnapWidget

SnapWidget

Visualizzare automaticamente i vostri contenuti

L'importanza dei social è sempre più evidente; sopratutto se devono interagire con pagine web.
SnapWidget è un generatore di <iframe> per visualizzare tutte le tue immagni di Instagram, Twitter e Facebook sia sul tuo sito che sul tuo blog, semplice e veloce da usare.

Ovvimante prevede tariffe a pagamento, ma anche una versione gratuita FREE!

Abbiamo la possiblità di generare griglie, slide a molto altro ancora, ottimo compromesso per valutare e testare l'inseroimento di contenuti social.

Inoltre possiamo anche interagire con i CSS forzando l'iframe generato, nella versione Pro abbiamo molte più funzioni e articolate in maniera molto professionale.

Piccolo esempio per centrare il nostro iframe è renderlo fluido:

<!-- SnapWidget -->
<iframe class="snapwidget-widget" style="border: none; overflow: hidden; width: 390px; height: 390px;" src="https://snapwidget.com/embed/" width="300" height="150" frameborder="0" scrolling="no"></iframe>

andremo a implementare la classe .snapwidget-widget:

.snapwidget-widget {margin:0 auto; display:block; width:100%; max-width:1200px;border: none; overflow: hidden;} 

nulla di complesso

<!-- Pulito -->
  <iframe class="snapwidget-widget"  src="https://snapwidget.com/embed/" scrolling="no"></iframe>

Qui potete visitare il sito link

POP3 vs IMAP

POP vs IMAP

POP3 e IMAP due realtà spesso non comprese

Premessa:

POP3 e IMAP sono due protocolli che servono per scaricare i propri messaggi dal server di posta sul proprio pc o cellulare.
In un modo sempre più "Digital" è molto importante comprendere bene i vantaggi e svantaggi dei due protocolli e grazie al certificato SSL molta sucurezza.

POP3 - Post Office Protocol 3

POP è il protocollo vecchio e permette di collegarsi al server, scaricare i messaggi della cartella “posta in arrivo” in locale per poi cancellarli dal server principale.

IMAP - Internet Messaging Access Protocol

IMAP invece, mantiene i messaggi di posta sul server consentendovi l’accesso remoto da più dispositivi.
L’obiettivo di questo protocollo è di permettere a più utenti di gestire la stessa casella di posta, cosa che con POP non si può fare in quanto, di default, i messaggi possono essere scaricati o su un computer o su un altro ma non su entrambi.
Tutte le modifiche apportate ai messaggi sul computer o sul cellulare vengono immediatamente sincronizzate con il server.

Possiamo avere più sicurezza?

Certificato di protezione SSL

Il passaggio di dati tramite i server di posta elettronica può essere reso sicuro tramite il protocollo SSL (Secure Sockets Layer), che è stato riconosciuto come uno dei sistemi di cifratura più efficaci al momento in circolazione.

La caratteristica principale di questo protocollo è che assicura, al server di posta elettronica che si utilizza, di riconoscere il computer dell’utente e viceversa, per cui eventuali deviazioni verso altri server vengono subito riconosciute, bloccate e comunicate.

Il protocollo SSL può essere abilitato sia per la posta in entrata (POP SSL) che per quella in uscita (SMTP SSL). Si consiglia di installare sempre la protezione per le mail che si muovono in entrambe le direzioni, perché in tutti e due i casi è possibile essere soggetti a deviazioni ed intrusioni da parte di pirati informatici.


In pratica cosa sarebbe meglio usare?

Un client di posta elettronica, sul quale è stato configurato un account di posta elettronica POP3, scarica dal server tutti i messaggi, memorizzandoli sul computer locale e cancellandoli dal server.
I più famosi client di posta sono Outlook Express, Thunderbird, Microsoft Outlook.). Il client può essere anche impostato in modo da scaricare i messaggi, ma lasciarne una copia sul server, oppure mantenerla sul server ma cancellare la posta più vecchia di un numero prefissato di giorni.

Se sul client di posta elettronica viene configurato un account IMAP, questo porta sul PC locale i messaggi o addirittura solo le intestazioni, in base a come è stato impostato, in modo da recuperare il messaggio solo se si intende leggerlo. Sul server i messaggi restano intatti. Il protocollo IMAP è uno strumento che usa il client di posta elettronica per leggere la posta che risiede sul server. Infatti cancellare un messaggio comporta la cancellazione dello stesso sul server. Risulta molto utile questo protocollo quando si legge la posta da svariate postazioni.

La cancellazione di un account POP3 non ha nessun effetto sui messaggi scaricati, mentre la cancellazione di un account IMAP comporta la eliminazione di ogni traccia di quell’account, messaggi compresi.

Se si possiede una connessione internet a tempo, è conveniente utilizzare il protocollo POP3, perché ci si connette, si scarica la posta e ci si disconnette, leggendo poi con tutta tranquillità la posta arrivata. Invece con il protocollo IMAP, se si è impostato di scaricare solo le intestazioni dei messaggi, se se ne vuole leggere uno esso deve essere recuperato sul server, quindi abbisogna la connessione internet sempre attiva.

 

 

HTTPS Vs HTTP

HTTPS google

Qui ci sono 4 ragioni per spostare il vostro sito in HTTPS:

Da gennaio 2017 il popolare browser Google Chrome segnalerà come non sicuri tutti i siti che accettano connessioni HTTP non cifrate, rovesciando il concetto attuale di “sito non sicuro”.

SICUREZZA - SSL protegge i dati ed i visitatori del tuo sito web.Crittografa i dati trasferiti attraverso il web, come l'invio di moduli e le transazioni con carta di credito.

SEO - Google dice basta all' HTTP (per lo meno a siti che non hanno contenuto commerciale) da l'inizio a una nuova era l'HTTPS. Quindi si guadagna in posizionamento.

ECOMMERCE - SSL è un must assoluto per e-commerce e siti web di appartenenza.

Convenienza - In passato, i certificati SSL erano molto costosi, oggi dove tutto e in rapida trasformazione anche la commutazione a SSL diventa pratico e conveniente.

E’ quindi una questione di sicurezza, ma anche una questione di reputazione del proprio sito internet. Un sito con https sarà percepito dal visitatore con maggiore affidabilità rispetto ad un sito senza.

 

 

Home ← Discussioni più vecchie