Web Designer & Web Developer WordPress, SEO, HTML5, JQuery e molto altro. Piccoli articoli per grandi progetti!




Graphic & Print Design on Adobe Live

undefined

Progettazione grafica e stampa su Adobe Live

Segui in diretta i più importanti esperti di graphic design il 25-27 Aprile a partire dalle 18

Branding, teoria del colore, tipografia e impaginazione: sono questi i concetti di base su cui si concentreranno i designer.

Potrai inviare via chat domande sui loro flussi di lavoro e sulle best practice da adottare in InDesign, Illustrator e Photoshop.

Un’occasione imperdibile per trarre spunti interessanti e scoprire nuovi trucchi e suggerimenti.
Per due ore al giorno per 3 giorni, i nostri designer ti accompagneranno attraverso un progetto a cui stanno lavorando e ti mostreranno dal vivo le loro mosse.

Partecipa al confronto su adobelive.com

Link per registrarsi

Content Locker

Free Content Locker Plugin Wordpress

Content Locker ovvero ottenere share per il tuo Blog

Una delle attività molto importanti da non sottovalutate nel content marketing è il miglioramento dei contenuti e la l'oro originalità.
Chi scrive post interessanti e originali sa quanto lavoro sia necessario per pubblicare un nuovo articolo ed è quindi molto importante cercare di ottenere visibilità e trust, tra necessità e curiosità del lettore il Content Locker è un vero stumento prezioso!

Il content locker si può applicare al vostro sito sia inserendo il codice dello script sia utilizzando un plugin per Wordpress.
(Vi consiglio sempre per Wordpress di verificare la compatibilità della vostra versione WP e sopratutto se avete un sito in multi lingua)

Come potete vedere negli esempi potete effetture due strategie molto efficaci: Social Locker o Sign-In Locker

Social Locker Example

undefined

Sign-In Locker Example

undefined

Qui nella sezione Plugin Potete trovare quello che fa per voi ovvimante sia Pro che free! Mytheme

WordPress // Drupal // Joomla // 2017

Quale CMS si dovrebbe utilizzare?

State considerando un nuovo sito web per la tua azienda nel 2017?
Chiedendosi quale piattaforma si dovrebbe usare per gestire i tuoi contenuti?

Analizza questa Infografica è scopri tutti i pro e contro dei CMS più diffusi, per pianificare la tua giusta strategia digitale o per semplicemente valutare quello più idoneo al tuo lavoro.

undefined

Grazie a red-website-design.co.uk

POP3 vs IMAP

POP vs IMAP

POP3 e IMAP due realtà spesso non comprese

Premessa:

POP3 e IMAP sono due protocolli che servono per scaricare i propri messaggi dal server di posta sul proprio pc o cellulare.
In un modo sempre più "Digital" è molto importante comprendere bene i vantaggi e svantaggi dei due protocolli e grazie al certificato SSL molta sucurezza.

POP3 - Post Office Protocol 3

POP è il protocollo vecchio e permette di collegarsi al server, scaricare i messaggi della cartella “posta in arrivo” in locale per poi cancellarli dal server principale.

IMAP - Internet Messaging Access Protocol

IMAP invece, mantiene i messaggi di posta sul server consentendovi l’accesso remoto da più dispositivi.
L’obiettivo di questo protocollo è di permettere a più utenti di gestire la stessa casella di posta, cosa che con POP non si può fare in quanto, di default, i messaggi possono essere scaricati o su un computer o su un altro ma non su entrambi.
Tutte le modifiche apportate ai messaggi sul computer o sul cellulare vengono immediatamente sincronizzate con il server.

Possiamo avere più sicurezza?

Certificato di protezione SSL

Il passaggio di dati tramite i server di posta elettronica può essere reso sicuro tramite il protocollo SSL (Secure Sockets Layer), che è stato riconosciuto come uno dei sistemi di cifratura più efficaci al momento in circolazione.

La caratteristica principale di questo protocollo è che assicura, al server di posta elettronica che si utilizza, di riconoscere il computer dell’utente e viceversa, per cui eventuali deviazioni verso altri server vengono subito riconosciute, bloccate e comunicate.

Il protocollo SSL può essere abilitato sia per la posta in entrata (POP SSL) che per quella in uscita (SMTP SSL). Si consiglia di installare sempre la protezione per le mail che si muovono in entrambe le direzioni, perché in tutti e due i casi è possibile essere soggetti a deviazioni ed intrusioni da parte di pirati informatici.


In pratica cosa sarebbe meglio usare?

Un client di posta elettronica, sul quale è stato configurato un account di posta elettronica POP3, scarica dal server tutti i messaggi, memorizzandoli sul computer locale e cancellandoli dal server.
I più famosi client di posta sono Outlook Express, Thunderbird, Microsoft Outlook.). Il client può essere anche impostato in modo da scaricare i messaggi, ma lasciarne una copia sul server, oppure mantenerla sul server ma cancellare la posta più vecchia di un numero prefissato di giorni.

Se sul client di posta elettronica viene configurato un account IMAP, questo porta sul PC locale i messaggi o addirittura solo le intestazioni, in base a come è stato impostato, in modo da recuperare il messaggio solo se si intende leggerlo. Sul server i messaggi restano intatti. Il protocollo IMAP è uno strumento che usa il client di posta elettronica per leggere la posta che risiede sul server. Infatti cancellare un messaggio comporta la cancellazione dello stesso sul server. Risulta molto utile questo protocollo quando si legge la posta da svariate postazioni.

La cancellazione di un account POP3 non ha nessun effetto sui messaggi scaricati, mentre la cancellazione di un account IMAP comporta la eliminazione di ogni traccia di quell’account, messaggi compresi.

Se si possiede una connessione internet a tempo, è conveniente utilizzare il protocollo POP3, perché ci si connette, si scarica la posta e ci si disconnette, leggendo poi con tutta tranquillità la posta arrivata. Invece con il protocollo IMAP, se si è impostato di scaricare solo le intestazioni dei messaggi, se se ne vuole leggere uno esso deve essere recuperato sul server, quindi abbisogna la connessione internet sempre attiva.

 

 

Discussioni più recenti → Home ← Discussioni più vecchie