Web Designer & Web Developer WordPress, SEO, HTML5, JQuery e molto altro. Piccoli articoli per grandi progetti!




Google speed & think with Google testing tool

undefined

Google speed & think with Google

Perchè testare il propio sito?
A breve Google integrerà uno Speed test nei risultati di ricerca...scienza o fantascenza?
Già da tempo si sapeva che la vellocità di apertura delle propie pagine web non fosse solo utile a chi naviga...

Grazie a una collaborazione con Measurement Lab, società fondata per monitorare le prestazioni di internet a livello globale, Google potrebbe presto integrare nei risultati di ricerca anche un test della velocità della connessione.

Vedremo cosa succede...

 

Android Studio per creare la tua app

undefined

Android Studio l'IDE ufficiale per le tue app Android

Prima di interagire con il software dovete installare Java SE Development Kit

Android Studio fornisce gli strumenti più veloci per la costruzione di applicazioni su ogni tipo di dispositivo Android.
Editing di livello mondiale, codice, debugging,  un sistema di generazione flessibile, ed un sistema di compilazione unicho e di alta qualità.

Compatibile con Windows, Mac, Linux non ci resta che provare!

Link ufficiale: developer.android.com

Compressione gzip tramite file .htaccess

undefined

Compressione gzip

Una importantissima funzionalità per il nostro sito è la velocita!
Sempre più utenti vogliono tutto e subito, massimo 3 secondi ad apertura poi siamo out!
Ma anche per Google e fonte di posizionamento, più abbiamo una sito web ben strutturato e più potremmo essere ben posizioanti.
(Certo non serve solo quello si deve fare anche molto altro in ottica SEO)

Esistono due funzioni che permettono la compressione gzip tramite .htaccess, noi prenderemo mod_deflate il più attuale.
Il metodo di compresione gzip mod_deflate è possibile solamente su server linux che utilizzano  Apache 2 e superiori.

Il seguente codice attiva la compressione gzip per i contenuti del vostro sito e va inserito all'interno del file htaccess facendo molta attenzione,
un errore potrebbe compromettere la visualizzazione corretta del sito.

# DEFLATE compressione
<IfModule mod_deflate.c>
# Compress HTML, CSS, JavaScript, Text, XML and fonts
AddOutputFilterByType DEFLATE application/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE application/rss+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/vnd.ms-fontobject
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-font
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-font-opentype
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-font-otf
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-font-truetype
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-font-ttf
AddOutputFilterByType DEFLATE application/x-javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xhtml+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE application/xml
AddOutputFilterByType DEFLATE font/opentype
AddOutputFilterByType DEFLATE font/otf
AddOutputFilterByType DEFLATE font/ttf
AddOutputFilterByType DEFLATE image/svg+xml
AddOutputFilterByType DEFLATE image/x-icon
AddOutputFilterByType DEFLATE text/css
AddOutputFilterByType DEFLATE text/html
AddOutputFilterByType DEFLATE text/javascript
AddOutputFilterByType DEFLATE text/plain
AddOutputFilterByType DEFLATE text/xml
# Remove browser bugs
BrowserMatch ^Mozilla/4 gzip-only-text/html
BrowserMatch ^Mozilla/4\.0[678] no-gzip
BrowserMatch \bMSIE !no-gzip !gzip-only-text/html
Header append Vary User-Agent
</IfModule >
# FINE DEFLATE

AddOutputFilterByType: indica su quale specifico contenuto e file vogliamo attivare la compressione gzip.

BrowserMatch: specifica le direttive per alcuni browser e/o versioni obsolete per i quali queste impostazioni non sono valide.

Una volta inserito non vi resata di testare il tutto ;-)

 

Salva

Newsletter o Dem creazione in HTML con l'uso delle tabelle.

undefined

Come creare una semplice Newsletter o Dem nel vecchio metodo usando le Tabelle

Prima Parte

Prima di tutto dobbiamo fare una precisazione su cosa sia una Newsletter e una Dem.

NEWSLETTER
La Newsletter è uno strumento di informazione e fidelizzazione. La definizione preventiva
dell’obiettivo da raggiungere è importante: tutte le scelte di comunicazione, inerenti gli aspetti
organizzativi e di gestione, dipenderanno dal vantaggio e dallo scopo che l’azienda desidera ottenere.
La grafica, lo stile del testo, i contenuti inseriti, la periodicità, sono elementi variabili da adattare
alle proprie esigenze e non possono prescindere dallo scopo fissato e dall’immagine che l’azienda
desidera trasmettere.

DEM
La DeM (Direct email Marketing) è uno strumento fondamentale del marketing mix per l’azienda
che intende puntare sul mercato dei media digitali. A differenza della newsletter la DeM punta
ad uno scopo più preciso, portando con sé un argomento o un’informazione mirata ad un target
esclusivo, selezionata nel Data Base aziendale. Viene utilizzata come biglietto da visita referenziato,
su un’utenza già acquisita, conosciuta e ben selezionata (addetti ai lavori, architetti, opinion leader,
press, etc.); essa può veicolare una particolare promozione, un Save the Date o invito ad
un evento, una comunicazione mirata sui punti vendita o una riunione con la forza vendita.

Detto ciò la programmazione e semplice per entrambi le combinazioni.
Oggi vedremo solo il vecchio metodo di scrittura HTML con pochissimo CSS, visto che viene interpretato diversamnte  dai vari client di posta elettronica e spesso causa di non pochi problemi.
Visto anche la situazione di digitalizzazione Italiana rimasta in molte realtà al sistema operativo XP molto buono per l’epoca ma oggi obsoleto.

Quindi per evitare problemi di compatibilità andremo a strutturare il codice HTML come si faceva nelle sue primissime edizioni:
XHTML 1.0 Transitional.
(questo dare la massima compatiblità)

In un secondo momento andremo a verificare tutta la nuova struttura in DIV e Responsive, più moderna e coplessa.

Procederemo quindi a usare le tabelle non i div, usando le proprietà delle tabelle stesse, facendo attenzione alla compatibilità nel mobile. (useremo una misura standard di 650px di larghezza)

<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
<html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml">
<head>
<meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8" />
<title>Fac - simile</title>
</head>
<body>
<table width="650" border="0" align="center" cellpadding="0" cellspacing="0">
  <tbody>
  <!-- Menu -->
    <tr>
      <td> </td>
      <td> </td>
      <td> </td>
      <td> </td>
      <td> </td>
    </tr>
   <!-- Fine Menu --> 
    <!-- Immagine -->
    <tr>
      <td height="353" colspan="5"></td>
    </tr>
     <!-- Immagine -->
    <tr>
     <!-- Footer info -->
      <td> </td>
      <td colspan="3"></td>
      <td> </td>
    </tr>
  </tbody>
</table>
</body>
</html> 

Premetto questa è una piccola struttura per piccole promozioni, possono essere molto più complesse.
Il concetto però rimane sempre lo stesso, scrivere meno codice per avere il massimo risultato, anche perchè più il file di invio sarà pesante e più il servizio di spedizione sarà contro producente.

TUtto questo oggi sembra obsolote visto i vari servizi che offorno il tutto è servito, Template Responsive, nussuna conoscenza di codice e tanto altro.

Ma è giusto sapere e conoscere sempre prima la Storia e poi l'evulozione per comprendere al meglio il tipo di lavoro che si andrà a strutturare.

Continua...

 

Salva

Discussioni più recenti → Home ← Discussioni più vecchie