Web Designer & Web Developer WordPress, SEO, HTML5, JQuery e molto altro. Piccoli articoli per grandi progetti!




Codeanywhere cloud editor

/codeanywher

 

Codeanywhere editor e sviluppo con tutta la velocita del cloud

Codeanywhere potente Web editor e ambiente di sviluppo integrato,  ha tutte le caratteristiche di un desktop IDE, ma con caratteristiche aggiuntive che  solo un'applicazione cloud può dare!
Editor associato al sistema operativo Chrome OS nato appunto per lesigenza di sviliuppare in piena libertà ed ovunque...

 

CodeAnywhere utilizza un modello freemium, in cui gli utenti possono pagare $ 5 al mese o $ 50 all'anno per gli aggiornamenti come FTP illimitati, FTPS e SFTP. Nei prossimi mesi, Burazin e Jukic dicono che il team dovrà lavorare a nuove funzionalità offline e integrazioni con i servizi di terze parti come Github.

 

undefined

Sviluppo

Una delle cose molto interessanti e la possibilità di scegliere l'ambinate di sviluppo, dai CMS più utilizzati Wordpress, Magento, Drupal a linguaggi di programmazione PHP,Java, C++.. e molto altro come AngularJS.

codeanywhere sviliuppo

Sulla sinistra possiamo vedere come gestire i nosrtri progretti con i relativi file.
L'interfaccia di lavoro è molto semolice e chiara degna di un potente editor! assomiglia molto a Sublime text

codeanywhere editor

 Non ci resta che provarlo!
Lini:codeanywhere.com

 

 

Fork Open source CMS

Fork Open source CMS

Un piccolo CMS ma dalle grandi potenzialità

Semplice e intuitivo ancora in pieno sviluppo ma non per questo non capace di attirare attenzini!
Perfetto se dovete implementare Template originali ed esigenze di un sito dinamico che possa gestire un blog o delle sezioni news.

Non ancora molto usato ma forse è questo che lo rende molto affasciante, l'installazione e molto semplice necessita della versione minima php 5.5.0 e un db MySql.

La vera forza di Fork Open source CMS che lo rende molto interessante e la gestione delle  multiligue che potete gestire al momento dell'istallazione, ottimo per un piccolo sito internazionale anche e sopratutto dal punto di vista SEO.

Per rendere questo CMS molto interattivo visto la scarsita di estenzioni ci vuole una buona capacità nella programmazione è implementazione di eventuali plugin a mio vedere.

Fork Open source CMS: Link http://www.fork-cms.com/

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Plugin multilingua qTranslate X per Wordpress

qTranslate X

qTranslate X // togliere script inutili all'interno dell'head di Wordpress

qTranslate X è un plugin che ci permette diabilitare il multilingua a scelta su Wordpress con molta facilità.
Di recente è stato riesumato e reso compatibile con Yoast SEO con implementazioni per renderelo sempre più compatibile con le nuove versioni di Wordpress.

Di contro è un plugin che consuma molte risorse quindi Wordpress si deve ottimizzare al massimo, questo una conoscenza approffondita degli strumenti da usare (che vedremo più avanti).

E molto facile la castumizzazione via CSS, sia l'implementazione come widget, spesso però il plugin carica all'interno del nostro <head> righe di codice che non servono, almeno per alcune esigenze tecniche.

Vediamo ora come togliere appunto il CSS superfluo che carica all'interno dell' <head>.

Seguendo il percorso:
wp-content/plugins/qtranslate-x

Andiamo a modificare la pagina qtranslate_widget.php

Commentare:

if ( !defined( 'ABSPATH' ) ) exit;

define('QTX_WIDGET_CSS',
'.qtranxs_widget ul { margin: 0; }
.qtranxs_widget ul li
{
display: inline; /* horizontal list, use "list-item" or other appropriate value for vertical list */
list-style-type: none; /* use "initial" or other to enable bullets */
margin: 0 5px 0 0; /* adjust spacing between items */
opacity: 0.5;
-o-transition: 1s ease opacity;
-moz-transition: 1s ease opacity;
-webkit-transition: 1s ease opacity;
transition: 1s ease opacity;
}
/* .qtranxs_widget ul li span { margin: 0 5px 0 0; } */ /* other way to control spacing */
.qtranxs_widget ul li.active { opacity: 0.8; }
.qtranxs_widget ul li:hover { opacity: 1; }
.qtranxs_widget img { box-shadow: none; vertical-align: middle; display: initial; }
.qtranxs_flag { height:12px; width:18px; display:block; }
.qtranxs_flag_and_text { padding-left:20px; }
.qtranxs_flag span { display:none; }
');

dalla riga 42 alla 44 commentare queste righe:

undefined

Togliere il meta generator di qTranslate X

Inserire all'interno del propio functions.php (relativo al tema) questo script che toglierà all'interno dell'head il nostro meta tag

remove_action('wp_head','qtranxf_wp_head_meta_generator');

link qTranslate X

Salva

Salva

Implementare widget per WordPress

Implementare widget per WordPress

Implemetare widget non nativi per WordPress spesso e fondamantale per creare e gestire contenuti dinamici.
Nel nostro caso creeremo il nostro widget.

 Per prima cosa andremo a modificare il file:   themes > il tuo tema > functions.php
Andremo a inserire il codice dentro:

function widgets_init() {

register_sidebar( array(
'name' => esc_html__( 'Titlo che sarà visibile dentro l'area WP' ),
'id' => 'titolo_applicativo',
'description' => 'descrizione',
'before_widget' => '<div id="%1$s">',
'after_widget' => '</div>',
'before_title' => '<h3>',
'after_title' => '</h3>',
) );

Questo codice ci servira a definire il widget, dentro il pannello di controllo di Worpress. (esempio)

Adesso dobbiamo richiamere il widget all'interno dei template oppure dentro i vari partials, dipende dalle vostre esigenze per rendere tuto sempolice provate all'interno del footer.php (esempio)

Adesso allinteno del nostro file footer.php inseriremmo questo codice:

  <?php if ( ! is_active_sidebar( 'titolo_applicativo' ) ) { return;}?>
<?php dynamic_sidebar( 'titolo_applicativo' ); ?>

Cosi richiamerete il widgets nella pagina.

Home