Web Designer & Web Developer WordPress, SEO, HTML5, JQuery e molto altro. Piccoli articoli per grandi progetti!



nginx anti web scanner

undefined

Integrare codice anti web scanner all'interno del Nginx server

Come già citato in altri post la sicurezza nel Web è fondamantale.
Se usate CMS come Wordpress, uno dei web scanner più usati per verificare e analizzare tutti i tuoi dati e wpscan ottimo e semplice da usare.

In questo caso inseriremo un codice di blocco, anti web scanner per Nginx 
Nginx è uno dei server web più popolari al mondo. E 'in grado di gestire con successo carichi elevati con molte connessioni client simultanee, e può facilmente funzionare come un server web garantisce veocità e sicurezza.

Ma dovremmo anche aggiungere delle piccole accortezze ;-)

codice da inserire all'interno del nginx.conf per impedire che wpscan,nikto,dirbuste,webshag,libwhisker,sqlmap e altri software possano essere attivi...

===================================================================================

if ($http_user_agent ~* (^w3af.sourceforge.net|dirbuster|nikto|wpscan|SF|sqlmap|fimap|nessus|whatweb|Openvas|jbrofuzz|libwhisker|webshag)) {
    return 444;
}


if ($http_acunetix_product) {
    return 444;
}

===================================================================================

Webscan Security Scanner

undefined

Free Website Malware and Security Scanner

Tool gratuito per effettuare la scansione completa del propio sito web per individuare possibili vulnerabilità di sicurezza.
Oggi giorno non basta più sviluppare un buon sito web, SEO, UX design... serve tanta sicurezza!
Se non abbiamo molti strumenti a disposizione questo potrebbe fare al vostro caso.

Il servizio offre due tipi di Scan:

Una scansione esterna , che fornisce informazioni di sicurezza di base - abbastanza per capire se un sito sito eventuali rischi facilmente identificabili.
Questa è una vista parziale meglio pensato come una "vista buco della serratura" del sito - lo scanner può vedere solo una quantità limitata di informazioni, ma di solito sufficiente per stabilire se ci può essere un problema.

Una scansione interna , che fornisce una scansione approfondita, completo dei vostri interni del sito web, alla ricerca di malware, minacce e altro ancora. Questo viene fornito come una prova gratuita di sette giorni della nostra soluzione FGX-Web e vi dirà un sito web proprietario / sviluppatore se il loro sito è stato violato, ciò che il malware può essere trovato - sarà anche fornire protezione e monitoraggio continuo.

Qui potete testare link:
http://webscan.foregenix.com/

Firefox perché chiede una donazione?

undefined

Il noto browser Firefox fa richiesta di donazioni...

E noto ormai da tempo che uno dei browser vincitori in questa battaglia digitale fra i vari Browser e il prodotto di Google "Chrome", visto la grandissima disponibilità economica d'investimenti e no solo.

Perché Firefox richiede donazioni? forse in crisi?

Mozilla Firefox (conosciuto semplicemente come Firefox) è un web browser libero e multipiattaforma, mantenuto da Mozilla Foundation,
che forse non reggono più la concorrernza spesso anche non poco chiara in questo settore, dove anche il mondo del mobile "android" a un peso notevole.
Complice la crisi economica, Mozilla Foundation registra un sensibile rallentamento nella crescita dei ricavi, tutto inizia
dal rapporto della fondazione legata al browser Firefox sulle prestazioni finanziarie del 2008.
La crescita dei ricavi si è attestata intorno al 5% passando dai 75 milioni di dollari del 2007 ai 79 milioni di dollari registrati nel corso del 2008. La maggior parte degli introiti, circa il 91%, deriva dall’accordo commerciale con Mountain View per rendere Google il motore di ricerca predefinito di Firefox.

Ora Google Chrome sebra mangiare Firefox...
Ma dobbiamo ricordare che il nostro amato Firefox è stato un grande browser e lo sarà sempre visto che ci ha regalato tantissimi strumenti per noi sviluppatori web uno dei più famosi è clonati "Firebug"

undefined

Mi sento da dire...perché non aiutarli nel nostro piccolo? Visto che hanno contribuito tantissimo nel mondo del web!

Non ci resta che sperare che tutto sia in ordine e che possiamo ancora navigare con il nostro amato Firefox!

 

 

 

Modificare il file hosts in Mac OS X con terminale

 

Modificare il file hosts in Mac OS X

Modificare il file hosts in Mac OS X

Avviare Terminale nel Mac, che si trova in /Applicazioni /Utility/
Digitare il seguente comando al prompt:

 sudo nano /private/etc/hosts 

1 Immettere la password di amministratore (quando richiesta)

2 Una volta che il file hosts viene caricato all’interno nano, utilizzare i tasti freccia per spostarsi alla fine del file host di apportare le modifiche

3 Al termine, premi Control + O seguito da INVIO / RETURN per salvare le modifiche ,poi premi Control + X per uscire da nano

4 Uscire dal terminle

Discussioni più recenti → Home ← Discussioni più vecchie